Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Xagena Salute

Anestesia spinale o anestesia generale per la chirurgia dell'anca negli anziani


Gli effetti dell'anestesia spinale rispetto all'anestesia generale sulla capacità di camminare negli anziani sottoposti a intervento chirurgico per frattura dell'anca non sono stati ben studiati.

È stato condotto uno studio pragmatico e randomizzato di superiorità per valutare l'anestesia spinale rispetto all'anestesia generale nei pazienti precedentemente ambulatoriali di età pari o superiore a 50 anni sottoposti a intervento chirurgico per frattura dell'anca in 46 ospedali statunitensi e canadesi.
I pazienti sono stati assegnati in modo casuale a ricevere l'anestesia spinale o generale.

L'esito primario era un composito di morte o incapacità di camminare per circa 3 m in modo indipendente o con un deambulatore o un bastone 60 giorni dopo la randomizzazione.
Gli esiti secondari includevano morte entro 60 giorni, delirio, tempo alla dimissione e deambulazione a 60 giorni.

Sono stati arruolati in totale 1.600 pazienti; 795 sono stati assegnati a ricevere l'anestesia spinale e 805 a ricevere l'anestesia generale.
L'età media era di 78 anni e il 67.0% dei pazienti erano donne.
In totale 666 pazienti ( 83.8% ) sono stati assegnati all'anestesia spinale e 769 pazienti ( 95.5% ) assegnati all'anestesia generale.

Tra i pazienti della popolazione intention-to-treat modificata ( mITT ) per la quale erano disponibili dati, l'esito primario composito si è verificato in 132 su 712 pazienti ( 18.5% ) nel gruppo anestesia spinale e 132 su 733 ( 18.0% ) nel gruppo anestesia generale ( rischio relativo, 1.03; P=0.83 ).

Un'incapacità di camminare in modo indipendente a 60 giorni è stata riportata in 104 su 684 pazienti ( 15.2% ) e in 101 su 702 pazienti ( 14.4% ), rispettivamente ( rischio relativo, RR= 1.06 ); la morte entro 60 giorni si è verificata rispettivamente in 30 su 768 ( 3.9% ) e 32 su 784 ( 4.1% ) ( RR=0.97 ).

Il delirio si è verificato in 130 pazienti su 633 ( 20.5% ) nel gruppo con anestesia spinale e in 124 su 629 ( 19.7% ) nel gruppo con anestesia generale ( RR=1.04 ).

L'anestesia spinale per la chirurgia della frattura dell'anca negli anziani non è risultata superiore all'anestesia generale per quanto riguarda la sopravvivenza e il recupero della deambulazione a 60 giorni. L'incidenza del delirio postoperatorio è stata simile con i due tipi di anestesia. ( Xagena2021 )

Neuman MD et al, N Engl J Med 2021; 385: 2025-2035

Orto2021 Chiru2021



Indietro