VATS Symposium
Chirurgia toracica
XagenaNewsletter
Medical Meeting

Profilassi del tromboembolismo venoso per le persone sottoposte a sostituzione totale elettiva del ginocchio


La tromboembolia venosa associata al ricovero ospedaliero è una delle maggiori preoccupazioni per la sicurezza del paziente.
È stata proposta una profilassi per i pazienti ricoverati per la chirurgia elettiva di sostituzione totale del ginocchio come strategia efficace per ridurre l'incidenza di tromboembolia venosa.
Sono state valutate l'efficacia relativa e la sicurezza di tutte le strategie di profilassi disponibili in questo contesto.

È stata effettuata una revisione sistematica e meta-analisi di studi randomizzati controllati per valutare l'efficacia relativa e la sicurezza delle strategie di profilassi del tromboembolismo venoso e per popolare un modello economico che ha valutato il rapporto costo-efficacia di queste strategie e ha informato le raccomandazioni delle linee guida del NICE ( National Institute for Health and Care Excellence ) per i pazienti sottoposti a chirurgia elettiva di sostituzione totale del ginocchio.

Gli esiti di interesse erano trombosi venosa profonda ( sintomatica e asintomatica ), embolia polmonare e sanguinamento maggiore.
Sono stati calcolati i rischi relativi ( RR ) rispetto a nessuna profilassi.
Lo studio è stato condotto in conformità con le linee guida PRISMA.

Sono stati inclusi nella meta-analisi a rete ( network ) 25 studi randomizzati. 23 studi ( 19 interventi; n=15.028 ) sono stati inclusi nel network trombosi venosa profonda, 12 nel network embolia polmonare ( 13 interventi; n=15.555 ) e 19 nel network sanguinamento maggiore ( 11 interventi; n=19.797 ).
Il rischio di confondimento variava da molto basso ad alto.

Rivaroxaban ( Xarelto ) si è classificato al primo posto per la prevenzione della trombosi venosa profonda ( RR 0.12 ).
L'Eparina a basso peso molecolare ( LMWH; dose profilattica standard, 28-35 giorni ) si è classificata al primo posto nel network embolia polmonare ( RR 0.02 ) e LMWH ( dose profilattica bassa, 10-14 giorni ) al primo posto nel network sanguinamento maggiore ( odds ratio, OR 0.08 ), ma i risultati per embolia polmonare e sanguinamento maggiore sono risultati molto incerti.

Le strategie di singola profilassi erano più efficaci nella prevenzione della trombosi venosa profonda nella popolazione elettiva destinata alla sostituzione totale del ginocchio rispetto alle strategie di combinazione, con Rivaroxaban come farmaco più efficace.
I risultati delle meta-analisi di embolia polmonare ed emorragia maggiore sono incerti e non è possibile trarre una conclusione chiara oltre a ciò che è biologicamente plausibile. ( Xagena2019 )

Lewis S et al, Lancet Haematology 2019; 6: 530-539

Orto2019 Chiru2019 Emo2019 Farma2019


Indietro